Milan – Celtic, pronostico gratuito di Hub Affiliations


Hub Affiliantios, il miglior sito per affiliazioni in Italia sceglie Milan – Celtic di Europa League come pronostico del 2 dicembre 2020. Con Hub Affiliations potrai farti conoscere e promuovere il tuo servizio di pronostici.

Milan – Celtic, il pronostico vincente

La prima delle tre italiane impegnate nella quinta giornata della fase a gironi di Europa League a scendere in campo sarà il Milan. Rossoneri secondi nel gruppo H con 7 punti, uno in meno del Lille capolista e 1 in più dello Sparta Praga. A San Siro arriva il Celtic, battuto 3-1 all’andata e praticamente fuori da ogni discorso qualificazione con 1 solo punto in classifica. Milan favorito con una quota molto bassa così come l’over mentre il goal è leggermente preferito al no goal.

Il Milan ha perso solo uno degli 11 precedenti con il Celtic in tutte le competizioni (7V, 3N), trovando il successo negli ultimi quattro di fila, dalla sconfitta esterna per 1-2 nell’ottobre 2007 in Champions League. Il Celtic ha segnato un solo gol nelle cinque trasferte contro il Milan (1N, 4P), arrivato nella sconfitta per 1-3 nella fase a gironi della Champions League 2004-05. Il Milan ha perso due delle ultime quattro partite casalinghe di Europa League (2V), una in più rispetto alle prime sei nella competizione. I rossoneri non hanno mai perso due gare consecutive a San Siro nella competizione. Un solo punto del Celtic nelle quattro partite di questa Europa League rappresenta il suo rendimento peggiore a questo punto della competizione dal 2009-10 (1N, 3P). Tutte le ultime otto reti casalinghe del Milan in Europa League sono state messe a segno da giocatori diversi (incluse due autoreti nel parziale). o Il Milan ha tentato in media nove tiri a partita finora in questa Europa League, quasi la metà di quanti ne ha effettuati in media per match nella Serie A in corso (17). 

Hub Affiliations è il miglior sito italiano di affiliazioni che aiuta i tipsters a guadagnare coi bookmakers e a promuovere i loro servizi a livello mondiale. Hub Affiliations accompagna i tipsters nella loro crescita professionale.

Se vuoi iniziare a guadagnare registrati su Hub Affiliations, la migliore piattaforma di affiliazioni online nel mondo del gioco.

Clicca qui

Qui Milan

Rossoneri primi in campionato e reduci da un’alternanza di vittoria a pareggio che va avanti da 4 partite. Interessante notare che il 2-0 alla Fiorentina ha interrotto una serie di 3 match di fila in esito goal. Inoltre il Milan ha mancato l’appuntamento con la rete in casa solo in due occasioni in tutto il 2020. Sempre out Ibrahimovic, Leao e Musacchio.

Probabile formazione MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Hauge; Rebic.

Qui Celtic

Stagione decisamente in salita per gli uomini di Lennon che oltre ad essere già a -9 dal Rangers nel campionato scozzese sono al 99% fuori dal discorso qualificazione. Impressionante anche il numero di goal presi (13) in queste 4 gare di Europa League. I bianco-verdi hanno vinto una sola partita ufficiale nelle ultime 5 e nel weekend hanno addirittura perso in casa contro il Ross County per 2-0. Non saranno del match i vari Forrest, Griffiths e Johnston.

Probabile formazione CELTIC (4-2-3-1): Barkas; Elhamed, Jullien, Ajer, Laxalt; McGregor, Brown; Christie, Ntcham, Elyounoussi; Edouard.

Milan – Celtic: cosa potrebbe succedere in campo?

Vista le motivazioni di classifica, il fattore campo e il pessimo stato di forma dei rivali prevediamo una vittoria del Milan in handicap.

Il pronostico

Ci aspettiamo un approccio subito aggressivo al match da parte dei rossoneri e crediamo che il Milan possa passare in vantaggio già nel primo tempo visto che i rossoneri hanno aperto le marcature in 8 degli ultimi 10 match giocati. Vien da sè quindi anche il tentativo di scommettere sul parziale/finale 1/1.  Fra le tendenze più condivise da parte di entrambe le squadre c’è l’over 2,5 (uscito in 8 delle ultime 10 del Milan e in 4 delle ultime 5 del Celtic. Interessante anche l’Under 10,5 corner verificatosi in 4 degli ultimi 5 incontro degli scozzesi

Passiamo ai mercati relativi ai giocatori, fra goal, assist e ammonizioni: Hauge dovrebbe avere un posto da titolare e visto il suo talento e la sua spregiudicatezza proviamo proprio sul norvegese come primo marcatore. In caso di gol, Lorenzo Colombo diventerebbe il terzo più giovane marcatore del Milan tra Coppa UEFA/Europa League e Coppa Campioni/Champions League dopo Mohamed Sarr (nel 2001 in Coppa UEFA) e Paolo Ferrario (nel 1959 in Coppa Campioni) – il giorno della gara il classe 2002 rossonero avrà 18 anni e 270 giorni. Proviamo il baby Milan come ultimo marcatore visto che dovrebbe partire dalla panchina. Come uomo assist puntiamo a Calhanoglu, colui che dovrebbe maggiormente ispirare la manovra offensiva rossonera. Chiudiamo infine con Christie ammonito visto che il mediano del Celtic ha già preso 6 gialli da inizio stagione.

Su quali mercati scommettere?

Milan vincente in handicap

Milan vincente nel primo tempo.

Parziale/finale 1/1.

Over 2,5

Under 10,5 corner

Hauge primo marcatore

Colombo ultimo marcatore

Calhanoglu assist

Christie ammonito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *